"…in una giornata d’inverno, rientrando a casa, mia madre, vedendomi infreddolito, mi propose di prendere, contrariamente alla mia abitudine, un po’ di tè. Rifiutai dapprima, e poi, non so perché, mutai d’avviso. Ella mandò a prendere uno di quei biscotti pienotti e corti chiamati Petites Madeleines, che paiono aver avuto come stampo la valva scanalata d’una conchiglia di San Giacomo. Ed ecco macchinalmente oppresso dalla giornata grigia e dalla previsione d’un triste domani, portai alle labbra un cucchiaino di tè, in cui avevo inzuppato un pezzetto di Madeleine. Ma, nel momento stesso che quel sorso misto a briciole di biscotto toccò il mio palato, trasalii, attento a quanto avveniva in me di straordinario. Un piacere delizioso m’aveva invaso, isolato, senza nozione della sua causa. M’aveva subito rese indifferenti le vicissitudini della vita, le sue calamità, la sua brevità illusoria, nel modo stesso in cui agisce l’amore, colmandomi d’un’essenza preziosa…non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale..."

(Marcel Proust, "Alla ricerca del tempo perduto")


_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

martedì 14 luglio 2009

Volli volli, fortissimamente volli...


...voi ci credete, alla storia delle voglie delle donne incinte??
Io no di certo...solo che mia sorella, in attesa del terzo figlio, ha deciso che era molto più simpatico (per noi) e comodo (per lei) far finta di crederci e così si è industriata a sfornare una voglia alla settimana, per buona pace di chi, come me, non sa dirle mai di no...
Qualche settimana fa le è spuntato in testa il desiderio di una torta alle fragole: ma PIENA, di fragole, dentro e fuori, ha detto! Così, per non prepararle il solito pan di spagna con la crema pasticcera, ho pensato a questa...


TORTA TRIONFO DI FRAGOLE
(per una tortiera di 24 cm)

Ingredienti

per il Pan di Spagna:

250 gr di farina
250 gr di zucchero
5 uova (che io qui ho messo intere)
1/2 bustina di lievito
la buccia di un'arancia
1 bustina di vanillina

Per la bagna:

80 gr di zucchero
80 ml di acqua
25 ml di liquore alle fragole

Per la crema di ricotta alle fragole:

500 gr di ricotta
250 gr di panna per dolci
3 o 4 cucchiai di zucchero (meglio se a velo)
fragole

Per la copertura:

250 ml di panna
400 gr di fragole

Procedimento

1. Montare a lungo le uova con lo zucchero, a cui avrete aggiunto la buccia grattugiata dell'arancia e la vanillina, fino a farle diventare gonfie e spumose.
2. Aggiungere la farina e il lievito setacciati e amalgamare bene.
3. Infornare in forno caldo a 180° per circa 35-40 minuti.

4. Preparare la bagna: mettere lo zucchero e l'acqua in un pentolino e portare a ebollizione. Far bollire qualche minuto, fino a che lo zucchero si sarà sciolto completamente, poi aggiungere il liquore e spegnere.

5. Mescolare la ricotta e lo zucchero con uno sbattitore elettrico, aggiungere la panna montata a parte e unire alla crema le fragole tagliate a pezzetti.

6. Tagliare il pan di spagna in 3 dischi, bagnarli, farcire i primi due strati con la crema di ricotta, coprire con l'ultimo disco di pan di spagna, spalmarvi il resto della panna montata e decorarla con le fragole.










The Beatles- Strawberry fields forever



2 commenti:

  1. caspita, che invidia per tua sorella! io avevo le voglia, ma nessuno che me le soddisfava : (

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..in effetti, è lo stesso anche per me...se mi va un dolce, me lo devo fare io per forza :((

      Elimina

Impronte sulla sabbia
Grazie per le impronte che lascerete: commenti, suggerimenti, critiche, semplici saluti...saranno tutti graditi!