"…in una giornata d’inverno, rientrando a casa, mia madre, vedendomi infreddolito, mi propose di prendere, contrariamente alla mia abitudine, un po’ di tè. Rifiutai dapprima, e poi, non so perché, mutai d’avviso. Ella mandò a prendere uno di quei biscotti pienotti e corti chiamati Petites Madeleines, che paiono aver avuto come stampo la valva scanalata d’una conchiglia di San Giacomo. Ed ecco macchinalmente oppresso dalla giornata grigia e dalla previsione d’un triste domani, portai alle labbra un cucchiaino di tè, in cui avevo inzuppato un pezzetto di Madeleine. Ma, nel momento stesso che quel sorso misto a briciole di biscotto toccò il mio palato, trasalii, attento a quanto avveniva in me di straordinario. Un piacere delizioso m’aveva invaso, isolato, senza nozione della sua causa. M’aveva subito rese indifferenti le vicissitudini della vita, le sue calamità, la sua brevità illusoria, nel modo stesso in cui agisce l’amore, colmandomi d’un’essenza preziosa…non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale..."

(Marcel Proust, "Alla ricerca del tempo perduto")


_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

lunedì 3 agosto 2009

Una ventata di mare


Ricettina semplicissima per chi, come me, ama il pesce e ogni tanto vuole staccare dalla solita spigola al cartoccio (che per altro io adoro... :> )




SPIGOLE AL SALE GRIGIO SU LETTO DI PATATE




Ingredienti per 2 persone



2 spigole fresche
2 grosse patate
olive
capperi
prezzemolo
aglio
olio
vino bianco
sale grigio bretone (si trova nei grandi supermercati)
pepe




Procedimento



1. Pulire le spigole ed eviscerarle.
2. Tagliare le patate a fettine sottili e rivestire una teglia unta d'olio.
3. Adagiare le spigole sulle patate e "farcirle" con qualche oliva tagliata a pezzetti, un po' d'aglio, prezzemolo tritato, qualche cappero.
4. Infine condire il tutto con l'olio, il resto del prezzemolo tritato, i capperi, le olive intere, il vino bianco e una macinata di sale grigio e di pepe.
5. Coprire la teglia con carta argentata e infornare a 180° per 20/25 minuti.
6. Impiattare, terminando con un'altra spolverata di sale e di pepe e aggiungendo il fondo di cottura.




2 commenti:

  1. Ciao Gabri, per usare il mio calendario devi inserire il codice che metto a disposizione in un gadget Html-Script :)

    RispondiElimina

Impronte sulla sabbia
Grazie per le impronte che lascerete: commenti, suggerimenti, critiche, semplici saluti...saranno tutti graditi!