"…in una giornata d’inverno, rientrando a casa, mia madre, vedendomi infreddolito, mi propose di prendere, contrariamente alla mia abitudine, un po’ di tè. Rifiutai dapprima, e poi, non so perché, mutai d’avviso. Ella mandò a prendere uno di quei biscotti pienotti e corti chiamati Petites Madeleines, che paiono aver avuto come stampo la valva scanalata d’una conchiglia di San Giacomo. Ed ecco macchinalmente oppresso dalla giornata grigia e dalla previsione d’un triste domani, portai alle labbra un cucchiaino di tè, in cui avevo inzuppato un pezzetto di Madeleine. Ma, nel momento stesso che quel sorso misto a briciole di biscotto toccò il mio palato, trasalii, attento a quanto avveniva in me di straordinario. Un piacere delizioso m’aveva invaso, isolato, senza nozione della sua causa. M’aveva subito rese indifferenti le vicissitudini della vita, le sue calamità, la sua brevità illusoria, nel modo stesso in cui agisce l’amore, colmandomi d’un’essenza preziosa…non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale..."

(Marcel Proust, "Alla ricerca del tempo perduto")


_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

lunedì 12 ottobre 2009

Cediamo alle tentazioni: Torta al vino rosso

Per la mia amica Giulia, che mi ha "sgridato" perché spesso pubblico ricettine troppo dietetiche...Con questa ricetta tutt'altro che leggera, mi farò sicuramente perdonare!! L'avevo vista tempo fa su qualche forum, ma non ricordavo quale, così l'ho cercata un po' qui un po' là e l'ho adattata alle mie esigenze. Quindi alla fine è un mix di più ricette! E' nata in un pomeriggio in cui stavo impazzendo dalla voglia di una torta al cioccolato, di quelle dal sapore pieno e goloso...E visto che, come scriveva Oscar Wilde, "l'unico modo per liberarsi di una tentazione, è cedervi", io ho ceduto volentieri...
   


Ingredienti per una teglia di 22 cm
3 uova
170 gr di zucchero
210 gr di farina
40 gr di cacao
1/2 bustina di lievito
70 gr di burro
125 ml di buon vino rosso
(se mio zio sa che ho usato il Barbera che mi ha regalato lui, mi ammazza...)
40 gr di cioccolato fondente spezzettato
1/2 cucchiaino di cannella

Preparazione
1. In un pentolino mettete il vino, lo zucchero, il burro, il cacao setacciato e fate fondere il tutto a fuoco bassissimo. Quando la crema si sarà addensata, mettetene da parte un po', perché vi servirà per glassare il dolce.
2. Togliete dal fuoco il pentolino e versate il resto della crema in una terrina e aggiungete delicatamente le uova, uno alla volta, la farina setacciata con il lievito e la cannella. Mescolate bene col cucchiaio.
3. Infine aggiungete il cioccolato fondente tritato a pezzetti un po' più grossi (così quando li sentirete sulla lingua sarà un tripudio dei sensi).
4. Versate il composto in una teglia imburrata e infarinata e cuocete in forno già caldo a 180° per 20-25 minuti (fate la prova stecchino, perché ogni forno è storia a sé)






8 commenti:

  1. Decisamente cioccolatosa!!!!!!!!!!! Una meraviglia sia da vedere che da addentare.....
    Con il vino non l'ho mai provata.....ma lo farò!! Baci

    RispondiElimina
  2. Grazie, Cris! E' veramente buona, anzi la prossima volta metto un po' di vino in più...melius abundare!! :D

    RispondiElimina
  3. Ehi!! non avevo mica capito subito che fosse opera tua!!! Poi... mi è balzato agli occhi il volto di tua nonna... e l'immancabile viso di tua madre... e ho capito che hai realizzato uno spazio davvero "tuo", nel quale ti muovi come una dama a corte! Complimenti davvero! Non so se farò mai qualche ricetta, ma... se magari tu e Genny mi invitate per un pezzo di questa meravigliosa "Torta al vino rosso", potrei dirvi che ne penso!!! :D - Vi abbraccio! Emanuele

    RispondiElimina
  4. Ema: Già, un qualcosa di solo "mio", non sai quanto ne abbia bisogno, in questo periodo!!
    Sei invitato al più presto, contaci, appena mia sorella dà finalmente alla luce il suo piccolo gigante e innumerevoli impegni tuoi permettendo!! :)
    Un abbraccio da me e il maritone

    RispondiElimina
  5. Ti dico solo questo: ho appena copiato la ricetta. Dal momento che non so cedere alle tentazioni... ;-))
    Salutoni, polepole

    RispondiElimina
  6. Polepole: ...hai fatto benone!! :)) Baci!

    RispondiElimina
  7. Hey Gab, quale ONORE. Una torta al vino rosso in mio onore...Grazie mille (lo sai che sono anche un pò 'mbriachessa...).
    Ma quando ci vediamo un pò? E' dal mio ritorno dalle vacanze che non ci si vede.
    Ti bacio, ti abbraccio, ti stritolo!!
    :D

    RispondiElimina
  8. Giù: Ciaoooooooooo
    Sono stata un po' di giorni a letto, tra febbre, raffreddore, tosse...insomma: un rantolo!! :-/
    Poi a giorni mia sorella partorisce...oh Dio!!!!
    Ti abbraccio anch'io!!

    RispondiElimina

Impronte sulla sabbia
Grazie per le impronte che lascerete: commenti, suggerimenti, critiche, semplici saluti...saranno tutti graditi!