"…in una giornata d’inverno, rientrando a casa, mia madre, vedendomi infreddolito, mi propose di prendere, contrariamente alla mia abitudine, un po’ di tè. Rifiutai dapprima, e poi, non so perché, mutai d’avviso. Ella mandò a prendere uno di quei biscotti pienotti e corti chiamati Petites Madeleines, che paiono aver avuto come stampo la valva scanalata d’una conchiglia di San Giacomo. Ed ecco macchinalmente oppresso dalla giornata grigia e dalla previsione d’un triste domani, portai alle labbra un cucchiaino di tè, in cui avevo inzuppato un pezzetto di Madeleine. Ma, nel momento stesso che quel sorso misto a briciole di biscotto toccò il mio palato, trasalii, attento a quanto avveniva in me di straordinario. Un piacere delizioso m’aveva invaso, isolato, senza nozione della sua causa. M’aveva subito rese indifferenti le vicissitudini della vita, le sue calamità, la sua brevità illusoria, nel modo stesso in cui agisce l’amore, colmandomi d’un’essenza preziosa…non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale..."

(Marcel Proust, "Alla ricerca del tempo perduto")


_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

martedì 27 luglio 2010

Bavarese ai frutti di bosco con sorpresa di bigné e meringhe alla fragola



Non era perfetta. Nè era come l'avevo sognata e desiderata a lungo. I difetti c'erano, ma mi sono stati utili per sapere cosa fare e non fare la prossima volta che immaginerò di fare un dolce che sia bello e buono. E poi, l'ho fatta tutta da sola e mi è piaciuto un sacco...ed è stata condivisa, soprattutto, e questo avrebbe reso speciale anche un biscotto bruciato!

Perciò vi scrivo, con tutti i suoi difetti, la ricetta di questo dolce fresco e delicato.

La mia torta di compleanno.



BAVARESE AI FRUTTI DI BOSCO CON SORPRESA DI BIGNE' E MERINGHE ALLA FRAGOLA



Base di pasta genovese (ma la prossima farò un normale pan di spagna, lo preferisco) con bagna ai mirtilli; bavarese ai frutti di bosco "farcita" con bigné ripieni di crema al latte; meringhe rosa alla fragola


Per la pasta genovese (stampo da 28 cm)

6 uova intere


190 gr di zucchero
190 gr di farina
50 gr di burro fuso tiepido
1 bustina di vanillina
la buccia grattugiata di un limone


Montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso (almeno 10 minuti); aggiungere la vanillina e la buccia del limone. Setacciare la farina e aggiungerla a cucchiaiate sopra la montata di uova. Quindi aggiungere il burro fuso. Infornare a 170°C per 25/30 min.




Per la bavarese ai frutti di bosco


Questo secondo me è stato il vero "limite" della torta, perché mi è stato impossibile trovare i frutti di bosco freschi e ho usato quelli surgelati...ecco, non fatelo. Perché  non erano per niente profumati come avrebbero dovuto...Una bavarese delicata, ma senza carattere...sigh...




400 gr panna semimontata


350 gr latte
110 gr zucchero
8 gr colla di pesce (4 fogli da 2 gr)
6 tuorli
400 gr di frutti di bosco
1 stecca di vaniglia


Intiepidire il latte con la vaniglia e lasciarla in infusione per almeno un’ora. Mettere in ammollo la colla di pesce. Montare leggermente i tuorli con lo zucchero, versarvi a filo il latte e rimettere sul fuoco a fiamma bassa mescolando. Appena la crema velerà il cucchiaio, sarà pronta. Eliminare la vaniglia. Strizzare la gelatina, unirla alla crema e farla sciogliere completamente. Passare la crema al setaccio e farla intiepidire.


Frullare i frutti di bosco, passare il composto al setaccio e incorporarlo alla crema. Incorporare delicatamente la panna in modo da avere un composto perfettamente omogeneo.




Bagna ai frutti di bosco


90 ml di acqua


90 gr di zucchero
30 ml di liquore ai mirtilli


Far bollire l’acqua con lo zucchero. Lasciar intiepidire ed aggiungere il liquore.




Per la pasta bigné


questa è la ricetta che uso sempre. Ma ognuno ovviamente può usare la sua.
Mi sono venuti circa 13/14 bigné di grandezza media, più una 15ina di bigné piccoli per la decorazione.




Per la crema al latte dei bigné


400 gr di mascarpone
100 gr di zucchero a velo
200 ml di panna montata
1 fialetta di aroma vaniglia


Montare un po' il mascarpone insieme allo zucchero a velo e infine aggiungere la fialetta di aroma e la panna montata.




Per le meringhe alla fragola


la ricetta, insieme alla sua genesi è qui :)






Preparazione


Tagliate la parte superiore della pasta genovese, in modo da pareggiare la superficie.
Bagnare con la bagna ai mirtilli. Farcire i bigné con la crema di mascarpone.
Versare sulla base una parte della bavarese ai frutti di bosco, immergervi i bigné, uno vicino all'altro - coprendo solo i bordi e il centro della bavarese e lasciando uno spazio nel mezzo (si vede bene dalla foto della fetta).
Coprire con la restante crema ai frutti di bosco, livellare e mettere in frigo per qualche ora (io l'ho fatta il giorno prima).
Qualche ora prima di offrirla, decorarla con i bigné piccoli farciti con la rimanente crema di mascarpone e le meringhe alla fragola.










Happy birthday to me!!







15 commenti:

  1. Difetti? Mah! A me semmbra un piccolo capolavoro :-)

    RispondiElimina
  2. Maaaaa..aspetta che recupero la mandibola..ecco..ma che meraviglia!ipergolosa..ma che dico..di più!e poi é bellissima..Complimenti!

    RispondiElimina
  3. @Lucia: Grazie, sei troppo buona!! :D Difetti ce n'erano, ce n'erano...ma l'importante è che l'affetto di quelli che l'hanno assaggiata li ha fatti passare in secondo piano...! ;)

    @Nightfairy: ahahah!! Grazie, Martina, certi complimenti, fatti da te, mi emozionano!!! :>

    RispondiElimina
  4. che bella, ma soprattutto booonaaa !!!
    e poi vuoi mettere la soddisfazione di prepararsi la torta di compleanno tutta da sola, bignè e meringhe comprese?? mica un lavoretto da niente, eh!!
    tantissimi auguri !!

    RispondiElimina
  5. Ciao Gabry, complimenti per questa super torta, golosissima!!!! Grazie della tua visita, . . . a presto!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao Gabri, quale occasione migliore per conoscerti se non il giorno del tuo compleanno! Per cui...AUGURIIIIIIIII ^__^
    E complimenti per questa torta che è bellissima; tu parli di difetti ma a me sembra in tutta sincerità un piccolo capolavoro.
    Un bacio e a presto

    P.S. grazie del commento che hai lasciato sul mio blog e di esserti iscritta; mi farà molto piacere la tua comapgnia.

    RispondiElimina
  7. anche se in ritardo tantissimi auguri... a vederla sembra deliziosa

    RispondiElimina
  8. @Dauly: Beh, ti dirò...ogni anno mi dico che sarebbe molto bello se qualcuno mi preparasse una bella torta di compleanno! Trovarla già fatta, senza tutto quel lavoro e soprattutto sentirmi coccolata...non mi dispiacerebbe!! :)

    @speedy70: Grazie anche a te!! A prestissimo!

    @Federica: Grazieeeee!!! Per gli augugri e tutti i complimenti... :D

    @Valentina: :))))

    RispondiElimina
  9. anche se in ritardo... Tantissimi Auguri e complimenti per questa torta-bavarese strepitosa!!!
    buona settimana.

    RispondiElimina
  10. cavolo sono mancato a al tuo compleanno!!! cmq auguri...è un periodo poco felice per me!!! complimenti per questa meraviglia che hai creato. Baci.

    RispondiElimina
  11. @Betty: ...gli auguri sono graditi, sempre!! Baciiiiii

    @Max: mi dispiace tantissimo leggere che non è un bel momento per te...spero davvero che, qualunque cosa sia, possa tornare presto il sole. Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  12. Bellissima!!! Davvero una torta importante, l'aspetto è delizioso...

    RispondiElimina
  13. @Geillis: :) Grazie e bentornata!!

    RispondiElimina
  14. colla di pesce? stai male!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...si chiama così la gelatina alimentare...ovviamente non deriva dal pesce :)

      Elimina

Impronte sulla sabbia
Grazie per le impronte che lascerete: commenti, suggerimenti, critiche, semplici saluti...saranno tutti graditi!