"…in una giornata d’inverno, rientrando a casa, mia madre, vedendomi infreddolito, mi propose di prendere, contrariamente alla mia abitudine, un po’ di tè. Rifiutai dapprima, e poi, non so perché, mutai d’avviso. Ella mandò a prendere uno di quei biscotti pienotti e corti chiamati Petites Madeleines, che paiono aver avuto come stampo la valva scanalata d’una conchiglia di San Giacomo. Ed ecco macchinalmente oppresso dalla giornata grigia e dalla previsione d’un triste domani, portai alle labbra un cucchiaino di tè, in cui avevo inzuppato un pezzetto di Madeleine. Ma, nel momento stesso che quel sorso misto a briciole di biscotto toccò il mio palato, trasalii, attento a quanto avveniva in me di straordinario. Un piacere delizioso m’aveva invaso, isolato, senza nozione della sua causa. M’aveva subito rese indifferenti le vicissitudini della vita, le sue calamità, la sua brevità illusoria, nel modo stesso in cui agisce l’amore, colmandomi d’un’essenza preziosa…non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale..."

(Marcel Proust, "Alla ricerca del tempo perduto")


_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

martedì 5 ottobre 2010

Apple pie




Uno dei dolci che amo di più: mele, zucchero, cannella...un tripudio di profumi autunnali, racchiusi in un guscio friabile di pasta briseé.
Di solito la prepara il maritone, usando la pasta già pronta.
Stavolta invece ho voluto farla io, compresa la pasta, che è davvero facilissima e veloce, tanto più se avete un robot da cucina!
Dunque, vi serviranno...

500 gr di farina 00
250 gr di burro
100 ml circa di acqua fredda
20 gr di zucchero
1 pizzico di sale

Impastate la farina col burro, il sale e lo zucchero e aggiungete un po' alla volta l'acqua, fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea.
Mettete in frigo per una mezzoretta, avvolta nella pellicola.

Preparate poi il ripieno...

4 mele medie
220 gr di zucchero di canna (lo preferisco a quello bianco)
1 o 2 cucchiaini di cannella o di spezie miste
il succo di 1/2 limone
2 cucchiai di grappa delicata (non è proprio "original", ma a me piace tanto il profumo che dà...)
1 manciata di biscotti secchi sbriciolati

Tagliate le mele a pezzetti e mettetele a marinare in un recipiente con tutti gli ingredienti, per una decina di minuti.

Poi, prendete la pasta, dividetela a metà, di cui una un po' più grande, e stendetela sottile (la mia era troppo spessa, secondo me...) in una tortiera di 24 cm di diametro. Bucherellatela, cospargetela di biscotti sbriciolati (assorbiranno un po' il liquido in eccesso delle mele) e versatevi il composto di mele.
Coprite con l'altra metà di pasta e infornate a 180° per 30-35 minuti, finché la pasta sarà bella dorata. Lasciate raffreddare e sformate.




Ne approfitto per segnalarvi che è nato un nuovo Aggregatore di blog di cucina e di ricette, molto carino! Si chiama Smilla Magazine. Magari può essere utile per chiunque voglia far conoscere un po' di più il proprio blog. E poi ogni ricetta ha sempre il link alla relativa fonte, quindi: chiaro e onesto! :)

Cito testualmente:

"SMILLA è un magazine che offre una rassegna stampa quotidiana degli articoli pubblicati su siti di informazione e blog dedicati al mondo della cucina. SMILLA estrapola per ogni articolo uno snippet o breve riassunto che dir si voglia, fornendo così una notizia incompleta, che può essere letta nella sua versione integrale, seguendo il link apposto alla fine di ogni testo." 








7 commenti:

  1. Anche per me uno degli abbinamenti più buoni è mele e cannella..Bella e buonissima questa Apple pie!!..devo provarla anch'io!!
    Brava!

    RispondiElimina
  2. Dev'essere buonissima, oltre che a emanare un gardevolissimo profumo!

    RispondiElimina
  3. ah, dimenticavo, mi aggiungo ai tuoi sosternitori!

    RispondiElimina
  4. Hai ragione sono i buoni profumi dell'autunno, ciao

    RispondiElimina
  5. @Morena: Con le mele non si sbaglia mai :) Provala!

    @Aria in cucina: Ciao, Aria, benvenuta! Sì, l'apple pie è buonissima di suo, è una torta senza fronzoli ;)

    @Stefania: ...autunno che almeno qui da noi si fa desiderare!!

    RispondiElimina
  6. deve essere davvero profumatissima...adoro l'apple pie, sembra proprio la torta di Nonna Papera!

    RispondiElimina
  7. @Geillis:...e infatti io l'ho sposato, Ciccio di nonna Papera!! :DDD

    RispondiElimina

Impronte sulla sabbia
Grazie per le impronte che lascerete: commenti, suggerimenti, critiche, semplici saluti...saranno tutti graditi!