"…in una giornata d’inverno, rientrando a casa, mia madre, vedendomi infreddolito, mi propose di prendere, contrariamente alla mia abitudine, un po’ di tè. Rifiutai dapprima, e poi, non so perché, mutai d’avviso. Ella mandò a prendere uno di quei biscotti pienotti e corti chiamati Petites Madeleines, che paiono aver avuto come stampo la valva scanalata d’una conchiglia di San Giacomo. Ed ecco macchinalmente oppresso dalla giornata grigia e dalla previsione d’un triste domani, portai alle labbra un cucchiaino di tè, in cui avevo inzuppato un pezzetto di Madeleine. Ma, nel momento stesso che quel sorso misto a briciole di biscotto toccò il mio palato, trasalii, attento a quanto avveniva in me di straordinario. Un piacere delizioso m’aveva invaso, isolato, senza nozione della sua causa. M’aveva subito rese indifferenti le vicissitudini della vita, le sue calamità, la sua brevità illusoria, nel modo stesso in cui agisce l’amore, colmandomi d’un’essenza preziosa…non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale..."

(Marcel Proust, "Alla ricerca del tempo perduto")


_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

giovedì 7 ottobre 2010

Torta soffice con ripieno di uva fragola



Avevo adocchiato questa ricettuzza già da un po' di tempo, ma avevo solo uva bianca (e che dite, non ci preparavo niente, con tutta quella bellissima uva bianca? Ma certo, la ricetta è in archivio e presto pubblico anche quella. Lo dico, dovessero stare in pensiero i 3 aficionados al mio blog... :DD )
Poi mio padre, novello re Magio, che fa corrispondere regalo ad ogni desiderio (santo papà) mi ha portato 1 kg di profumatissima uva fragola. Così, stamattina, nonostante la schiena dolorante da ieri per aver voluto fare Wonder Woman e portare un peso troppo...pesante (...ah! L'Ikea!), mi sono messa a pasticciare.
La ricetta in realtà prevedeva uva nera (oh, mai un'uva azzeccata...), e in effetti credo che 1 kg di uva fragola forse fosse troppa...è venuto un bel po' di ripieno e una torta più che farcita: sembra in effetti che abbia fatto indigestione di crema!

Anyway, è  buonissima, fruttosa e appagante. Grazie, Dario!

Eccola....

TORTA SOFFICE CON RIPIENO D'UVA...FRAGOLA

per il ripieno:


1 kg di uva nera/rossa (come dicevo, io ho usato uva fragola. La prossima volta ne metterò meno, 700/800 gr)
300 gr di mele (già pulite)
100 gr di zucchero (ho usato quello di canna)
scorza di mezz'arancia (io limone)
2 cucchiai di sciroppo di sambuco (..ah! L'IKea!)


per la torta:

150 gr burro
200 gr zucchero
2 uova
400 gr di farina
1 bustina di lievito
200 gr latte
scorza di un'arancia grattugiata (io limone)
1 pizzico di sale

Preparazione
 
preparare il ripieno: tagliare a metà gli acini e togliere i semini (devo essere sincera, io ho cominciato anche e farlo, con tutta la buona volontà...ma ad un certo punto mi stava venendo la barba e ho pensato di smettere. Nel passarli, sono rimasti nel passaverdure, per fortuna); quindi metterli in un tegame con le mele tagliate a dadini, aggiungere la scorza dell'arancia e lo zucchero. Cuocere a fuoco medio per circa 35-40 minuti. Una volta freddo, passare il tutto con un passaverdure e mettere da parte.
 
preparare l'impasto torta: montare con uno sbattitore lo zucchero con il burro fino ad ottenere una crema gonfia; aggiungere (sempre sbattendo) i 2 tuorli, uno alla volta, poi la farina setacciata con il lievito alternando con il latte e la scorza grattuggiata dell'arancia. (se l'impasto lo vedete troppo duro potete aggiungere un cucchiaio di latte). Infine incorporare gli albumi montati a neve con il pizzico di sale.

Imburrare una teglia del diametro di cm 27/28 e cospargere i bordi con farina mescolata con zucchero di canna. Riempire con metà impasto e distribuire, sull'impasto, il ripieno alla frutta (lasciando circa mezzo cm di spazio sui bordi). Quindi aggiungere il rimanente impasto utilizzando un cucchiaio. Livellare ed infornare a 160°/170° per circa 55/60 minuti.



Note:

Dario scrive: non preoccupatevi se fate fatica a ricoprire il ripieno con la seconda metà dell'impasto: se dovessero restare "dei buchi", durante la cottura si sistema tutto.

A me il composto si è un pochino mescolato ed è uscita qualche traccia di ripieno qua e là. L'ho trovato un tocco rustico e golosissimo. :)


7 commenti:

  1. Questa torta è semplicemente favolosa!!! Mi segno la ricetta e la provo al più presto. Grazie per l'idea golosissima! Smack!

    RispondiElimina
  2. Ieri me lo potevi dire al telefono,che avevi preparato questa delizia così mi sarei catapultata a casa tuaaaaaa!!!!!!
    Un abbraccio ti voglio bene.
    Lia

    RispondiElimina
  3. @Lucia: Grazie, Lucia! Adesso mi è venuto in mente di provarla con il ripieno di mele...

    @Anonimo: Liuccia!!! Ti ho pensato, non credere che non l'abbia fatto! E' che la farcitura di frutta è davvero un po' tanta...temevo che non vi piacesse! ...ma oggi un caffettino dopo pranzo? ;)

    RispondiElimina
  4. Già quando l'ho vista da Dario mi son ripromessa di farla... ora davvero son convintissima, devo solo capire quando, eprché hanno appena trovato un'intolleranza a mia figlia e stiamo rivoluzionando la dispensa! :-/
    ma appena capiamo qualcosa, questa è in lista!

    RispondiElimina
  5. Buondì Gabri, questa torta è stupenda!!! si vede che è buonissima cara...mi seno la ricetta...buon week end :D

    RispondiElimina
  6. @madama bavareisa: Fàlla, non te ne pentirai! Mi dispiace tantissimo, per l'intolleranza della tua bimba...sono sicura, però, che tu troverai il modo di prepararle lo stesso delle delizie! :)

    @Luciana: Grazie mille, Luciana, buon weekend anche a te!

    RispondiElimina
  7. già...l'Ikea!!! Incubo dei mariti e fidanzati che all'uscita hanno sempre una faccia sconvoltissima. Lo sciroppo al sambuco come ti ho risposto nei commentit da me, sarà il prossimo acquisto Ikea (com'è? Buono??).
    E l'uva fragola... ma è quella che poi si trasforma in deliziosissimo fragolino? :P== Questa torta mi sta facendo brontolare lo stomaco e a quest'ora una bella fetta golosissima con un buon caffè sarebbe l'ideale. Ho finito anche i muffiiiins!!!!!!!
    Buon lunedì e un bacio grande.

    RispondiElimina

Impronte sulla sabbia
Grazie per le impronte che lascerete: commenti, suggerimenti, critiche, semplici saluti...saranno tutti graditi!