"…in una giornata d’inverno, rientrando a casa, mia madre, vedendomi infreddolito, mi propose di prendere, contrariamente alla mia abitudine, un po’ di tè. Rifiutai dapprima, e poi, non so perché, mutai d’avviso. Ella mandò a prendere uno di quei biscotti pienotti e corti chiamati Petites Madeleines, che paiono aver avuto come stampo la valva scanalata d’una conchiglia di San Giacomo. Ed ecco macchinalmente oppresso dalla giornata grigia e dalla previsione d’un triste domani, portai alle labbra un cucchiaino di tè, in cui avevo inzuppato un pezzetto di Madeleine. Ma, nel momento stesso che quel sorso misto a briciole di biscotto toccò il mio palato, trasalii, attento a quanto avveniva in me di straordinario. Un piacere delizioso m’aveva invaso, isolato, senza nozione della sua causa. M’aveva subito rese indifferenti le vicissitudini della vita, le sue calamità, la sua brevità illusoria, nel modo stesso in cui agisce l’amore, colmandomi d’un’essenza preziosa…non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale..."

(Marcel Proust, "Alla ricerca del tempo perduto")


_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

venerdì 17 dicembre 2010

...Attendere. Voce del verbo amare.

A Napoli stamattina si gelava.
Avevamo le mani intirizzite e la faccia semi-ibernata sotto sciarpa e cappello. L'ufficio in cui ci hanno fatto entrare era riscaldato, per fortuna...Il maritone, sottovoce, mi ha fatto notare che il numero della stanza era 17. E che oggi è venerdì...17 dicembre. Mi è venuto da ridere...Ma dài, ciccio!!! Noi non siamo superstiziosi! E quindi, al di là di qualunque rito scaramantico e presagio funesto, ci facciamo sopra una bella risata!! Perché per noi, oggi, è un giorno specialissimo e importante: abbiamo appena consegnato al Tribunale dei Minori tutti i documenti per l'adozione. Oddio...non posso credere che l'abbiamo fatto davvero...
Adesso comincia la prima fase della scalata. Si chiama ATTESA. :)

...lo so, lo sento, il 2011 sarà un anno realmente NUOVO!! Non vedo l'ora. E questo fremere rende tutto più bello.

E vogliamo parlare del fatto che dopo pranzo si è messo a nevicare?? Pochi fiocchi, leggeri come nuvole, eterei, ma pur sempre neve. Che da noi è già un miracolo!
Mi sento felice. Come se qualunque miracolo fosse possibile, non solo quello della neve...


...eh, lo so...per vederli, i fiocchi, c'è bisogno di mooolta immaginazione...ma c'era, la neve, lo giuro!!

14 commenti:

  1. Parole che fanno breccia nell'anima, quelle che tu sai così sapientemente utilizzare... nei tuoi post come nei commenti. Grazie per il bellissimo commento che mi hai donato :-)

    RispondiElimina
  2. Un abbraccio e un grossissimo in bocca al lupo per tutto...Ciao.

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. auguri per tutto quello che desideri!

    RispondiElimina
  5. Niente è impossibile, non bisogna "vedere per credere, ma credere per poter vedere", poter vedere i nostri desideri realizzarsi, perchè se vengono dal cuore, presto arriveranno nella nostra realtà. Sei una persona in gamba, l'ho intuito dal primo giorno che mi sono aggiunta ai tuoi lettori. M'inchino davanti a tanta forza e coraggio, io ancora non ci sono arrivata e non so se mai ci arriverò. In bocca al lupo per tutto, la neve è sempre di buon auspicio ;) incrocio le dita anch'io per voi. Un bacio e un forte abbraccio.
    Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  6. incrocio le dita per voi affinchè il vostro sogno si realizzi. :-)

    RispondiElimina
  7. Tesoro, sono sicura che il 2011 sarà un anno speciale, anche se credo che già il 2010 lo è stato. Per il momento posso dirti che trasmetti serenità e luce per coloro che ti stanno affianco.....
    Pregherò il Signore affinchè vi dia forza, coraggio, pazienza per questo cammino importantissimo.
    La vostra per sempre amica Lia

    RispondiElimina
  8. @Lucia: Grazie mille per la tua dolcezza, Lucia...Io leggo con piacere quello che scrivi sul tuo blog, mi trasmetti l'amore per la tua terra e la passione che metti in ogni cosa che fai! Un abbraccio!

    @Max: Grazie, Max!! :)


    @marsettina: Sei gentilissima, come sempre! Un bacio!!


    @zuccacapricciosa: Non è coraggio, Cri...Ognuno ha la sua storia e il suo cammino da seguire...si tratta solo di capire qual è... ;) Io ti auguro davvero di poter trovare la serenità, qualunque siano le scelte che farete! L'importante è farle con testa e cuore. Ti mando un abbraccio fortissimo, spero che arrivi fino da te!!

    @Prez: ...Prez!! Grazie, cara, grazie davvero!

    @Lia: Liuccia cara, con te le parole non servono...basta guardarci negli occhi... :))) So che mi leggi dentro e vivi con me le bufere e le gioie, come solo una vera amica sa fare. Ti voglio bene!!

    RispondiElimina
  9. Ciao,
    Mi chiamo Olga, sono nuova nel mondo dei blog.
    Son capitata qui...navigando tra tutte voi e ho letto questo post.
    Attendere vuol dire amare, hai ragione. Amare qualcuno che anocora non si conosce, amare l'idea che quel giorno arriverà.
    Spero davvero che questo anno possa regalarti l'amore che già stai donando...
    Mi ha particolarmente colpita perchè anche nella mia famiglia c'è stata una simile attesa.
    Anche se è tutto un pò incasinato, la gioia che proverai dopo...è indescrivibile. Ne vale davvero la pena!
    Buona settimana

    RispondiElimina
  10. Ero passata a lasciarti un saluto e... mi ero persa questo post! Quello che attendevo da un po'!
    Non sai quanto sono felice di leggerlo, quanto sono felice della vostra decisione!
    Ci vorrà tanta forza ancora per affrontare la salita, ma un giorno sorriderete ripensando a quella mattina di venerdì, della neve che cadeva e... :))

    Un abbraccio forte, polepole

    p.s.: magari ti mando una mail un po' più chiara... ;-))

    RispondiElimina
  11. @Senti una Cosina: Ciao, Olga! Benvenuta!! E' un piacere conoscerti e trovo bellissimo che si possano trasmettere emozioni attraverso una cosa così apparentemente fredda come il monitor di un pc... :) Mi piacerebbe tanto saperne di più, se ti va, anche dell'esperienza che avete vissuto in famiglia...Siamo "assetati" di notizie, vita vissuta, attese compiute e gioie provate!!
    Spero di risentirti presto! Un abbraccio!

    @polepole: In realtà speravo tanto di poter condividere questa notizia anche con te... :> Non so perché, ma sento un feeling speciale dalla prima volta che ci siamo scritte sul tuo blog, anche se non ti conosco...
    Sono sicura anch'io, che questo venerdì prima di Natale ce lo ricorderemo per sempre... :* :*

    RispondiElimina
  12. non avevo letto ... in bocca al lupo :DD
    ..ma sei andata a napoli??? O.o di dove sei? per niente ti ritroverai la mia prof. ass.sociale..bravissima..
    ancora in bocca al lupo!!

    RispondiElimina
  13. @eres: sono di un paesino vicino caserta, sere! :) Ma perché...non dirmi che siamo vicine e non lo sapevamo...magari ci siamo anche incrociate...sarebbe da ridere!! Non credo, purtroppo, che mi ritroverò la tua prof...gli assistenti sociali verranno chiamati dal mio comune! :-/ Speriamo bene comunque!! :>

    RispondiElimina
  14. io sono di salerno :)
    la mia prof sta a napoli e so che si interessa di adozioni per questo dicevo :)
    ma se fai parte di 1 altro comune hai ragione: si interesseranno le a.s. del tuo paese,tutt al più del tuo piano di zona.
    mi raccomando non le trattare male ahahahah (fammi difendere la categoria!)
    Sicuramente andrà tutto bene :)

    RispondiElimina

Impronte sulla sabbia
Grazie per le impronte che lascerete: commenti, suggerimenti, critiche, semplici saluti...saranno tutti graditi!