"…in una giornata d’inverno, rientrando a casa, mia madre, vedendomi infreddolito, mi propose di prendere, contrariamente alla mia abitudine, un po’ di tè. Rifiutai dapprima, e poi, non so perché, mutai d’avviso. Ella mandò a prendere uno di quei biscotti pienotti e corti chiamati Petites Madeleines, che paiono aver avuto come stampo la valva scanalata d’una conchiglia di San Giacomo. Ed ecco macchinalmente oppresso dalla giornata grigia e dalla previsione d’un triste domani, portai alle labbra un cucchiaino di tè, in cui avevo inzuppato un pezzetto di Madeleine. Ma, nel momento stesso che quel sorso misto a briciole di biscotto toccò il mio palato, trasalii, attento a quanto avveniva in me di straordinario. Un piacere delizioso m’aveva invaso, isolato, senza nozione della sua causa. M’aveva subito rese indifferenti le vicissitudini della vita, le sue calamità, la sua brevità illusoria, nel modo stesso in cui agisce l’amore, colmandomi d’un’essenza preziosa…non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale..."

(Marcel Proust, "Alla ricerca del tempo perduto")


_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

martedì 18 gennaio 2011

Pollo in umido allo zenzero giallo zafferano



Da una ricetta di un vecchio Sale & Pepe, un pollo fresco e profumatissimo, dal sapore leggermente agrumato.


Pollo in umido allo zenzero giallo zafferano


Ingredienti per 4 persone

1 pollo di circa 1,2 kg già tagliato (oppure 8 fusi di pollo)
2 cipolle medie
1 spicchio d'aglio
la scorza grattugiata e il succo di un limone
1 cucchiaino di zenzero grattugiato (io ho usato quello in polvere)
1 bustina di zafferano
1 pizzico di cumino in polvere (io non l'ho messo)
1 cucchiaino di maggiorana (non l'ho messa)
4 cucchiai di vino bianco
2 cucchiai di pistacchi tritati (non li ho usati)
olio extra vergine di oliva
sale, pepe


Preparazione

Lavate e asciugate i pezzi di pollo; disponeteli in una terrina capiente e spolverizzateli con lo zenzero, il cumino e la scorza di limone; aggiungete lo zafferano diluito con il succo di limone, regolate di sale e pepe, mescolate in modo che tutti i pezzi di pollo siano ben insaporiti dalla marinata e lasciate riposare in luogo fresco per circa 30 minuti.

Pulite e affettate le cipolle a rondelle sottili, mettetele in una padella con l'aglio pelato e schiacciato e 3 cucchiai di olio. Lasciate rosolare a fuoco basso per 3 o 4 minuti, mescolando ripetutamente;
aggiungete i pezzi di pollo e fateli rosolare uniformemente per 5 minuti a fuoco moderato;
bagnate con la marinata e il vino bianco, coprite la padella e proseguite la cottura per circa 25-30 minuti, finché la carne sarà ben dorata e il fondo di cottura risulterà piuttosto ristretto.
Prima di portare il pollo in tavola, cospargetelo, se volete, con le foglioline di maggiorana e i pistacchi tritati.

Servitelo caldo.



...Enjoy it!!

3 commenti:

  1. Questa ricetta fa al caso mio...è davvero il mio genere, quindi annoto!!!
    ciao ciao, grazie!!

    RispondiElimina
  2. Profumo e tanto gusto per il tuo pollo... Ciao ciao.

    RispondiElimina

Impronte sulla sabbia
Grazie per le impronte che lascerete: commenti, suggerimenti, critiche, semplici saluti...saranno tutti graditi!