"…in una giornata d’inverno, rientrando a casa, mia madre, vedendomi infreddolito, mi propose di prendere, contrariamente alla mia abitudine, un po’ di tè. Rifiutai dapprima, e poi, non so perché, mutai d’avviso. Ella mandò a prendere uno di quei biscotti pienotti e corti chiamati Petites Madeleines, che paiono aver avuto come stampo la valva scanalata d’una conchiglia di San Giacomo. Ed ecco macchinalmente oppresso dalla giornata grigia e dalla previsione d’un triste domani, portai alle labbra un cucchiaino di tè, in cui avevo inzuppato un pezzetto di Madeleine. Ma, nel momento stesso che quel sorso misto a briciole di biscotto toccò il mio palato, trasalii, attento a quanto avveniva in me di straordinario. Un piacere delizioso m’aveva invaso, isolato, senza nozione della sua causa. M’aveva subito rese indifferenti le vicissitudini della vita, le sue calamità, la sua brevità illusoria, nel modo stesso in cui agisce l’amore, colmandomi d’un’essenza preziosa…non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale..."

(Marcel Proust, "Alla ricerca del tempo perduto")


_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

giovedì 27 gennaio 2011

Zuppa di carote e zucca...con tocco rustico


In queste ultime settimane mi sono data alle zuppe. Il maritone è all'ennesimo tentativo di stare un po' a dieta (..quanto durerà??) e per sentirsi meno colpevole di uscire spesso e volentieri dalla retta via, mi chiede di preparargli zuppe e minestre a volontà.
E io ne sono ben felice, primo perché adoro le zuppe e poi perché mi diverto un sacco a cucinarle e inventarne sempre di nuove. Ma soprattutto perché per farle in realtà non servono libri di cucina, bastano un po' di fantasia e amore per legumi e verdure di ogni genere...
Questa gustosa zuppa arancione, che a me dà allegria solo a guardarla, regala un pieno di vitamine ed è davvero corroborante!


Per chi non è a dieta, consiglio l'aggiunta della salsiccetta secca (giusto due o tre fettine, non fate gli ingordi): spezza il gusto dolce di carota e zucca e rende la zuppa un po' più rustica.

Ecco la ricettina, che mi sono costretta a segnare in corso d'opera...ho cercato di essere il più precisa possibile, però, fatevelo dire: quando preparate certe cose, concedetevi di usare gli ingredienti un po' "a naso", secondo le quantità e le dosi che vi ispirano il vostro gusto...e la vostra fame!! ;)

Dunque...

ZUPPA DI CAROTE E ZUCCA -CON SALSICCIA SECCA

Ingredienti per 2 persone

300 gr di zucca pulita, tagliata a tocchetti
250 gr di carote pelate, tagliate a rondelle
1 finocchio di media grandezza
cipolla
1/2 costa di sedano
qualche fettina di salsiccia secca
olio, sale e pepe
4 cucchiai di cereali misti (riso, farro, orzo, avena...o quelli che preferite)

Fate dorare un po' di cipollina in un paio di cucchiai di olio.
Unite la carota e il finocchio lavato e tagliato a pezzi grossi (tanto dopo andrà frullato) e il sedano, salate un pochino e fate cuocere per una decina di minuti.
Quando entrambi saranno abbastanza morbidi, con il frullatore a immersione frullate grossolanamente il tutto (non deve essere proprio una crema, qualche pezzetto  di verdura lasciatelo).
Aggiungete la zucca e fatela cuocere per una decina di minuti.
Unite dell'acqua bollente salata e al bollore versatevi i cereali.
Portate a cottura, aggiungendo via via altra acqua bollente.
Qualche minuto prima di togliere dal fuoco, unitevi la salsiccia a rondelle e fatela insaporire.
Aggiustate di sale e spolverate di pepe.


9 commenti:

  1. Ciao! sul mio blog c'è un premio per te :) vieni a ritirarlo! un bacione! ^^

    RispondiElimina
  2. Ciao Gabry adoro anch'io le zuppe e minestrine varie e la tua è davvero gustosa, da provare anche perché hai messo quei pezzetti di salsiccia davvero invitanti..... slurp!!!!

    RispondiElimina
  3. Che voglia che mi hai fatto venire ! è proprio invitante la tua zuppa.
    Mandi

    RispondiElimina
  4. Ciao siccome sono a dieta anch'io,domani zuppaaa!!! Dev'essere buonissima e con il freddo di questi giorni si mangia ancora più volentieri. Ciao ciao e buona serata

    RispondiElimina
  5. Dev essere buonissima, ci vorrebbe proprio stasera!

    RispondiElimina
  6. concordo sull'amore delle zuppe da provare senza ricetta! questa mi sembra ti sia venuta molto bene eh?? brava!

    RispondiElimina
  7. Passa a trovarmi...Ho una sorpresa per te...

    RispondiElimina
  8. @Meg: Meg, ti ringrazio davvero tanto!! Ma sono costretta a dirti che non posso ritirarlo, perché poi non riuscirei a trovare il tempo di girare la staffetta e venire nei vostri blog a comunicarlo...è un periodo troppo incasinato...Scusami, spero tu non me ne vorrai, te ne sono comunque davvero grata!!

    RispondiElimina
  9. @anna: Grazie, Anna! Io invece credo proprio che stasera proverò i tuoi muffins al latte: hanno un aspetto bellissimo!! :)

    @Rosetta: Grazie! E' bello fare il pieno di vitamine, con una zuppa gustosa, no? ;D

    @atri: ciao, atri! Allora?? Piaciuta la zuppa? Fammi sapere!! ;p

    @Night: ci vorrebbe una bella zuppa ogni sera...peccato che ci voglia un pochino a cuocere le verdure...

    @Francesca: :D :D

    @Memole: Ti ringrazio tanto, Memole! Ma, come ho scritto a Meg, anche se mi dispiace tanto, in questo periodo riesco a stento a seguire il mio blog... :-/ Ti mando un grande abbraccio!

    RispondiElimina

Impronte sulla sabbia
Grazie per le impronte che lascerete: commenti, suggerimenti, critiche, semplici saluti...saranno tutti graditi!