"…in una giornata d’inverno, rientrando a casa, mia madre, vedendomi infreddolito, mi propose di prendere, contrariamente alla mia abitudine, un po’ di tè. Rifiutai dapprima, e poi, non so perché, mutai d’avviso. Ella mandò a prendere uno di quei biscotti pienotti e corti chiamati Petites Madeleines, che paiono aver avuto come stampo la valva scanalata d’una conchiglia di San Giacomo. Ed ecco macchinalmente oppresso dalla giornata grigia e dalla previsione d’un triste domani, portai alle labbra un cucchiaino di tè, in cui avevo inzuppato un pezzetto di Madeleine. Ma, nel momento stesso che quel sorso misto a briciole di biscotto toccò il mio palato, trasalii, attento a quanto avveniva in me di straordinario. Un piacere delizioso m’aveva invaso, isolato, senza nozione della sua causa. M’aveva subito rese indifferenti le vicissitudini della vita, le sue calamità, la sua brevità illusoria, nel modo stesso in cui agisce l’amore, colmandomi d’un’essenza preziosa…non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale..."

(Marcel Proust, "Alla ricerca del tempo perduto")


_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

domenica 27 febbraio 2011

Pancakes integrali con prosciutto e spinaci

Lo so che quando si dice "pancake", a tutti compare davanti agli occhi l'immagine golosa delle frittelle dolci* americane, grondanti sciroppo d'acero...e in effetti anche a me faceva un po' strano, all'inizio, pensare di prepararne di salati...
Ma vi assicuro che l'effetto "gola" è assicurato anche così, questa via di mezzo tra frittelle/frittatine/crepes, è buonissima proprio di suo! Sono morbidi, ma sodi, piacevoli da mangiare a cena, con farciture quanto più possibile saporite e umide (altrimenti potrebbero risultare un po' asciutti) e sono comodissimi da preparare, perché possono essere cotti in anticipo e tenuti in caldo, prima di essere farciti, oppure addirittura congelati.

...I'm lovin' it! :)

PANCAKES INTEGRALI CON PROSCIUTTO E SPINACI


Ingredienti per 6-8 pancakes
(a seconda di quanto li fate spessi. A me piacciono ciccioni...)

200 gr di farina 00
50 gr di farina integrale
2 cucchiaini di lievito per torte salate
1 cucchiaino di sale
1 pizzico di zucchero
250 ml di latte
2 uova
50 gr di burro
prezzemolo
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 pizzico di noce moscata, se piace
qualche fettina di prosciutto crudo
una decina di cubetti di spinaci surgelati
2 sottilette
sale e pepe

Preparazione

Prima di tutto, fate scongelare gli spinaci ed eliminate l'acqua che rilasceranno.
Poi...
Sciogliete a fuoco dolcissimo il burro in una padellina di circa 12 cm di diametro.
Sbattete con una frusta le uova con il latte.
Setacciate le farine in un recipiente, insieme al lievito e alla noce moscata, unitevi il sale, il pizzico di zucchero, il parmigiano e una spolverata di pepe.
Aggiungete agli ingredienti secchi il composto di latte e il burro fuso e amalgamate fino ad ottenere una pastella liscia.
Aggiungete il prezzemolo tritato e mescolate.
Riscaldate di nuovo e a fuoco dolce la padellina in cui avete sciolto il burro e versate la pastella in cucchiaiate abbondanti (o con un mestolo piccolo), ovviamente più pastella metterete, più spessi verranno i pancakes. Non esagerate, perché altrimenti vi ritroverete con un gigantesco blob e poi vi ci vorrà una settimana per digerirlo....
Appena cominciano ad apparire tante bollicine sulla superficie (dopo circa 1 minuto, 1 minuto e mezzo), rigirate il pancake e cuocere ancora per 1/2 minuti.
Cuocete in questo modo tutte le frittelle, avendo cura di impilarle via via una sull'altra, inframmezzandole con dei foglietti di carta forno e magari con sopra un coperchio per tenerle in caldo.

Una volta terminati i pancakes, preparate gli spinaci.
Fate dorare in una padella uno spicchio d'aglio in camicia in un po' d'olio.
Unitevi gli spinaci e fateli insaporire, aggiustandoli di sale.
Quando saranno pronti, spezzettatevi sopra le sottilette e fatele sciogliere.

Servite i pancakes a strati (2 o 3 alla volta) alternadoli con gli spinaci e le fettine di prosciutto crudo.








*la versione dolce, la trovate qua 




5 commenti:

  1. Ciao, i pancakes ci frullano nella mente da un po' e l'idea di farli salati ci piace moltissimo.
    Questa versione corì riccamente farcita è una vera chicca!!
    complimenti.
    baci baci

    RispondiElimina
  2. Molto ricchi e deliziosi questi pancakers, ciao.

    RispondiElimina
  3. La versione salata deve essere ottima. E' vero che si pensa sempre e solo a quelli dolci ma cosi sono perfetti per un bel brunch!! :)

    RispondiElimina
  4. non conoscevo la versione salata..brava Gabri..sono un pò sfacciata ma ti volevo chiedeere se mi mettevi nei blog che segui..

    RispondiElimina
  5. @Manuela e Silvia: ...se li avete in mente già da un po' sicuramente non vi deluderanno, sia dolci che salati!! ;D

    @Max: Ciao, Max, grazie!

    @kristel: Diciamo che questi sono buonissimi, ma quelli dolci...sono perfetti!! :>

    @pippi: Ciao, Pippi! In realtà io seguo tutti i blog che sostengo, dò una sbirciatina ogni tanto, quando ho tempo, a tutti quanti. Il fatto di averne solo alcuni in lista qui a fianco è solo perché sono i primi che ho conosciuto da quando ho aperto il blog, poi col passare del tempo mi sono affezionata anche a tanti altri! :) Comunque, se ti fa piacere, inserisco anche il link del tuo blog. Ma stà tranquilla, anche se non commento sempre, io passo spesso a trovarti!! :D :D

    RispondiElimina

Impronte sulla sabbia
Grazie per le impronte che lascerete: commenti, suggerimenti, critiche, semplici saluti...saranno tutti graditi!