"…in una giornata d’inverno, rientrando a casa, mia madre, vedendomi infreddolito, mi propose di prendere, contrariamente alla mia abitudine, un po’ di tè. Rifiutai dapprima, e poi, non so perché, mutai d’avviso. Ella mandò a prendere uno di quei biscotti pienotti e corti chiamati Petites Madeleines, che paiono aver avuto come stampo la valva scanalata d’una conchiglia di San Giacomo. Ed ecco macchinalmente oppresso dalla giornata grigia e dalla previsione d’un triste domani, portai alle labbra un cucchiaino di tè, in cui avevo inzuppato un pezzetto di Madeleine. Ma, nel momento stesso che quel sorso misto a briciole di biscotto toccò il mio palato, trasalii, attento a quanto avveniva in me di straordinario. Un piacere delizioso m’aveva invaso, isolato, senza nozione della sua causa. M’aveva subito rese indifferenti le vicissitudini della vita, le sue calamità, la sua brevità illusoria, nel modo stesso in cui agisce l’amore, colmandomi d’un’essenza preziosa…non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale..."

(Marcel Proust, "Alla ricerca del tempo perduto")


_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

venerdì 4 febbraio 2011

Riso all'orientale con pollo e curry

Sono un paio di settimane che mi sembra di girare come una trottola impazzita, arrivo a sera che ho fatto tante cose, ma con la sensazione di non aver comunque fatto tutto... 
Ho stanchezza e sonno che si sono accumulati così bene, che ora mi sembra sia diventata una condizione cronica e praticamente dormo in piedi.

Certo, se mi arrivasse una bella febbriciattola, di quelle che ti costringono a letto e che ti danno diritto a coccole e attenzioni a go go, non sarebbe male...mi riprenderei le ore di sonno perse!! E invece siamo qui, belle arzille e in salute (per carità, non vorrei tirarmi la sfiga di una febbre da cavallo, che altro che coccole, poi ci vogliono le cosiddette "scolle in fronte": per i non addetti ai lavori, "pezze fredde")!
Ok, ciancio alle bande, come dice mio padre, vi lascio con una ricetta semplice e gustosa, con quel sapore speziato che a me piace tanto.

Buon relax a tutti!  :-/


RISO E POLLO AL CURRY
liberamente tratta dal "Sale&Pepe" di Maggio 2004



Ingredienti per 4 persone

200 gr di riso Basmati
200 gr di petto di pollo tagliato a cubetti
1 cucchiaio di sedano, carota e cipolla tritati (io ho usato un trito già pronto surgelato, sì, ho detto proprio "già pronto"...eh, lo so, ma è tanto comodo)
olio evo
1 scalogno
1 foglia di alloro (io non l'ho messa)
1 cucchiaio di brandy
1 cucchiaino di curry (ma secondo me ce ne vuole qualcuno in più)
prezzemolo tritato
sale

Preparazione

Tritate lo scalogno e fatelo appassire con un pochino d'olio e un po' d'acqua.
Unite il riso, poi il curry e coprite con circa 300 ml di acqua bollente salata.
Portate a ebollizione, coprite, cuocete per 10-12 minuti.
Intanto, mettete in una pentolina il brandy, l'alloro, le verdure tritate e un bicchiere d'acqua e portate a ebollizione.
Salate, unite il pollo, cuocetelo per circa 10 minuti e fatelo raffreddare nel brodo.
Qualche minuto prima che il riso sia pronto, unite il pollo con le sue verdurine e il prezzemolo tritato e fate insaporire.
Servite caldo.


9 commenti:

  1. Con il curry per me è tutto buono :-)
    Molto invitante il tuo risottino!

    RispondiElimina
  2. Ciao, ho scoperto da poco il curry ,quindi è da provare subito!!!!Ciao buona serata e buona domenica

    RispondiElimina
  3. adoro il riso basmati con il curry e pollo! In questo periodo cucino tutto cinese, wok, noodles e riso a tutta forza perciò questa ricetta è perfetta per me:))
    Un bacione,
    Nena

    RispondiElimina
  4. Anno nuovo e contest nuovo per Dolci a gogo!!In collaborazione con Le Creuset, il mio blog ha organizzato un contest "Tutto in cocotte". Tra tutte le ricette partecipanti sarà scelta la più meritevole premiata con 4 cocotte Le Creuset.
    Per altre informazioni corri a leggere il post.
    Ti aspetto
    Baci Imma

    RispondiElimina
  5. Un piatto gustoso e speziato che adoro,lo hai presentato benissimo!!
    Grazie per essere passata al mio blog e di aver partecipato al mio primo blog compleanno!Baci Francesca

    RispondiElimina
  6. @Taty: Concordo in pieno!! ;)

    @atri: Ciao, carissima!! Io l'ho scoperto da quando mi hanno regalato del curry "original": è tutta un'altra cosa, inebriante!

    @Nena: Grazie, Nena! Il wok lo uso anch'io e mi trovo benissimo. Chissà, magari potremmo provare a cuocerci anche questo risotto... :))

    @dolci a gogo!!!: Ciao, Imma! Mi piacerebbe tantissimo partecipare al tuo contest! Non sai da quanto tempo sto cercando di trovare delle cocotte (sono mesi che voglio provare la crema catalana...), ma non le ho ancora comprate!! :-/ Mi dispiace tanto.... :((((

    @Torte e Decorazioni: Grazie a te! :D

    RispondiElimina
  7. Carinissimo il tuo blog! Molto buono questo piatto di riso, con il curry poi é davvero buono! :)

    RispondiElimina
  8. ottimo il riso...maaa io abbonderei con il curry :)

    RispondiElimina
  9. @kristel: Ciao, Kristel! Piacere di conoscerti e grazie per i tuoi complimenti! :))

    @Alice: Sì, hai ragione, la ricetta ne prevedeva troppo poco anche secondo me. La prossima volta abbondo anch'io :D

    RispondiElimina

Impronte sulla sabbia
Grazie per le impronte che lascerete: commenti, suggerimenti, critiche, semplici saluti...saranno tutti graditi!