"…in una giornata d’inverno, rientrando a casa, mia madre, vedendomi infreddolito, mi propose di prendere, contrariamente alla mia abitudine, un po’ di tè. Rifiutai dapprima, e poi, non so perché, mutai d’avviso. Ella mandò a prendere uno di quei biscotti pienotti e corti chiamati Petites Madeleines, che paiono aver avuto come stampo la valva scanalata d’una conchiglia di San Giacomo. Ed ecco macchinalmente oppresso dalla giornata grigia e dalla previsione d’un triste domani, portai alle labbra un cucchiaino di tè, in cui avevo inzuppato un pezzetto di Madeleine. Ma, nel momento stesso che quel sorso misto a briciole di biscotto toccò il mio palato, trasalii, attento a quanto avveniva in me di straordinario. Un piacere delizioso m’aveva invaso, isolato, senza nozione della sua causa. M’aveva subito rese indifferenti le vicissitudini della vita, le sue calamità, la sua brevità illusoria, nel modo stesso in cui agisce l’amore, colmandomi d’un’essenza preziosa…non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale..."

(Marcel Proust, "Alla ricerca del tempo perduto")


_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

sabato 23 aprile 2011

...Auguri!




Splendida Pasqua a tutti nel Signore!!

Gabri



qui trovate la ricetta della pastiera di casa mia ;) 




8 commenti:

  1. ricambio gli auguri anche quì :)

    sono andata a sbirciare anche la ricetta della pastiera, con la crema non l'avevo mai sentita.
    Vabè che la mia è l'unica famiglia campana che non ha la tradizione della pastiera, praticamente piace solo a me (te pareva...)
    Auguri ancora di buona pasqua a te e al maritone :D
    un bacio!!!!

    RispondiElimina
  2. Buonissima questa pastiera, ha un aspetto a dir poco delizioso solo dalle foto! La perfezione fatta dolce, insomma :) Magari per la prossima Pasqua, riuscirò a raggiungere alti livelli come i tuoi, che dici? HAHAHAH, no davvero, sembra deliziosa e squisita in tutta la sua bellezza estetica :)

    Visto che sto girovagando tra un foodblogger e l'altro, ho deciso di seguirti su Blogger, magari grazie alle tue altre ricette, riuscirò a migliorare la mia cucina ;)

    Ti lascio anche il mio link, magari ti unisci ai pochi che ci sono, ma mi farebbe piacere :)

    http://poesiedelacuisine.blogspot.com/

    RispondiElimina
  3. Ciao cara tanti auguri a te e famiglia di una felice e serena Pasqua

    RispondiElimina
  4. Tanti auguri!!L'ho fatta anche io!!Buonissima!!

    RispondiElimina
  5. uau la pastiera dovrò farla un giorno prima o poi!!! tanti auguri anche a te gabry! un bacione :)

    RispondiElimina
  6. Buona la pastiera, ora che la mia amica napoletana è ritornata a Napoli vivo nel ricordo della sua bontà!!!!
    Mi piace il tuo blog e sono rimasta molto colpita dalla dedica a tua mamma.....
    Ti seguo e se ti fa piacere passa a trovarmi.
    A presto

    RispondiElimina
  7. La pastiera è uno dei miei dolci preferiti...Buonissima!!!

    RispondiElimina
  8. @eres: eh eh...allora mi sa che l'anno prossimo la pastiera ti tocca ;D

    @Zara: Ciao, Zara, benvenuta! Ma che dici, ho visto il tuo blog e sei bravissima! :) Grazie del tuo sostegno, sei gentilissima! Verrò presto a trovarti, contaci!

    @atri: grazie, Antonietta!...anche se in ritardo, auguri anche a te!

    @pippi: Auguri, pippi!!

    @spadelliamo insieme: sì, la devi provare! E' buonissima! :)

    @Laura: Ciao, Laura! Grazie!! Ti tengo d'occhio anch'io, non preoccuparti! ;D

    @Memole: piace un sacco anche a me, non è Pasqua senza la pastiera ;>

    RispondiElimina

Impronte sulla sabbia
Grazie per le impronte che lascerete: commenti, suggerimenti, critiche, semplici saluti...saranno tutti graditi!