"…in una giornata d’inverno, rientrando a casa, mia madre, vedendomi infreddolito, mi propose di prendere, contrariamente alla mia abitudine, un po’ di tè. Rifiutai dapprima, e poi, non so perché, mutai d’avviso. Ella mandò a prendere uno di quei biscotti pienotti e corti chiamati Petites Madeleines, che paiono aver avuto come stampo la valva scanalata d’una conchiglia di San Giacomo. Ed ecco macchinalmente oppresso dalla giornata grigia e dalla previsione d’un triste domani, portai alle labbra un cucchiaino di tè, in cui avevo inzuppato un pezzetto di Madeleine. Ma, nel momento stesso che quel sorso misto a briciole di biscotto toccò il mio palato, trasalii, attento a quanto avveniva in me di straordinario. Un piacere delizioso m’aveva invaso, isolato, senza nozione della sua causa. M’aveva subito rese indifferenti le vicissitudini della vita, le sue calamità, la sua brevità illusoria, nel modo stesso in cui agisce l’amore, colmandomi d’un’essenza preziosa…non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale..."

(Marcel Proust, "Alla ricerca del tempo perduto")


_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

giovedì 28 aprile 2011

Spaghettoni al sapore di mare


Una ventata di estate in queste giornate assolutamente folli, di sole, vento e pioggia...a volte anche tutti e tre insieme...


Vi serviranno...per 4 persone


1/2 kg di vongole
6 scampi freschi
2 pomodori da sugo grandi
aglio, olio, peperoncino
prezzemolo
spaghettoni


Preparazione

Mettete a bollire l'acqua per la pasta.
Intanto, fate soffriggere l'aglio nell'olio, insieme al peperoncino e a un po' di prezzemolo tritato, unite i pomodori tagliati a pezzetti, un pizzico di sale e fate insaporire.
Aggiungetevi gli scampi puliti e fateli cuocere per 4 o 5 minuti.


Spegnete il fuoco e mettete in un recipiente a parte gli scampi, lasciando il sugo nella padella (io ho usato il mio fedele wok).
In un tegame a parte mettete ancora un pochino d'olio con l'aglio e quando questo è dorato, fatevi aprire le vongole. Quando sono pronte, eliminate l'aglio e togliete le vongole dal tegame, filtrate il sugo di cottura e versatelo nel wok insieme al sugo degli scampi.

Lessate gli spaghettoni al dente e scolateli lasciandoli umidi (attenti a non salare troppo l'acqua della pasta, perché il sugo è già piuttosto saporito).
Rovesciateli nel wok insieme al sugo di pesce e fateli insaporire un paio di minuti. 
Aggiungetevi gli scampi e le vongole e servite con una spolverata di pepe e di prezzemolo fresco.




7 commenti:

  1. Mhhhhh, anche se non amo il pesce questa tua ricettina mi ingolosisce proprio ;P

    RispondiElimina
  2. Un iatto di quelli che piace a me, tutto mare e profumo, oltre che delizioso, buon we, ciao.

    RispondiElimina
  3. E chissà che sapore!!!! La foto racconta tutta la bontà di questo piatto. complimenti e buon w.e.!

    RispondiElimina
  4. @Stefania: grazie!

    @Giugy: Ciao, bellezza romana!! Sono sicura che ti sarebbero piaciuti davvero, gli scampi danno un profumo splendido!

    @Max: lo so, lo so! Ma tu sei insuperabile, nei tuoi piatti di mare!

    @Fede-AglioOlioePeperoncino: grazie mille! Carinissimo, il tuo blog! :>

    @maria luisa: Sì, se il pesce è fresco, basta veramente poco! Buon fine settimana anche a te!

    RispondiElimina
  5. che splendore questo piatto! che voglia di mare!!

    RispondiElimina

Impronte sulla sabbia
Grazie per le impronte che lascerete: commenti, suggerimenti, critiche, semplici saluti...saranno tutti graditi!