"…in una giornata d’inverno, rientrando a casa, mia madre, vedendomi infreddolito, mi propose di prendere, contrariamente alla mia abitudine, un po’ di tè. Rifiutai dapprima, e poi, non so perché, mutai d’avviso. Ella mandò a prendere uno di quei biscotti pienotti e corti chiamati Petites Madeleines, che paiono aver avuto come stampo la valva scanalata d’una conchiglia di San Giacomo. Ed ecco macchinalmente oppresso dalla giornata grigia e dalla previsione d’un triste domani, portai alle labbra un cucchiaino di tè, in cui avevo inzuppato un pezzetto di Madeleine. Ma, nel momento stesso che quel sorso misto a briciole di biscotto toccò il mio palato, trasalii, attento a quanto avveniva in me di straordinario. Un piacere delizioso m’aveva invaso, isolato, senza nozione della sua causa. M’aveva subito rese indifferenti le vicissitudini della vita, le sue calamità, la sua brevità illusoria, nel modo stesso in cui agisce l’amore, colmandomi d’un’essenza preziosa…non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale..."

(Marcel Proust, "Alla ricerca del tempo perduto")


_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

martedì 7 giugno 2011

Cheesecake variegata alle fragole

  

Tempo di caldane, di capelli asciugati all'aria, di sudate memorabili anche solo per lavare i pavimenti; tempo di "Era meglio se andavo a piedi, questa macchina è un forno" e di "Ma perché diamine non ho preso la macchina, che almeno avevo l'aria condizionata!"; tempo di gelati e ghiaccioli e freselle col pomodoro, di torte fresche e serate all'aperto...Tempo di pomeriggi più rilassati e di ore da usare per sé e per i propri pensieri.

Tempo di cheesecake e di peccati di gola :)


 CHEESECAKE VARIEGATA ALLE FRAGOLE
la ricetta per la base la trovate qui


Per la variegatura alle fragole

400 gr di fragole
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaino e 1/2 di maizena 

confettura di frutti rossi

.
Frullate 100 gr di fragole e tenete il passato da parte.
Dopo aver preparato la base di biscotti e burro, spalmatela con un sottile strato di confettura di frutti rossi.
Preparate la cheesecake la sera prima (o almeno 5-6 ore prima di servirla) come spiegato qui.
Prima di infornarla, però, una volta versato il composto di formaggio nello stampo, con un cucchiaio fatevi cadere sopra il passato di fragole (lasciandone un cucchiaio per la decorazione) e con uno stecchino mescolatelo un po', per dare l'effetto variegato.



Fate cuocere la cheesecake e una volta fredda, mettetela in frigo per qualche ora.

Quando sarà completamente fredda, preparate la decorazione.



Mettete il cucchiaio di passato di fragole tenuto da parte in un pentolino, aggiungetevi 1 cucchiaio di zucchero e 2 o 3 cucchiaini di confettura e fatela scaldare a fiamma bassissima. Sciogliete la maizena in una tazzina con un goccio d'acqua e aggiungetela alla cremina di fragole. Lasciatela addensare e spegnete. Quando è fredda, spalmatela sulla cheesecake, tagliate il resto delle fragole a fettine e cospargetele sulla torta. 

Io ho aggiunto anche del cioccolato fondente grattugiato.





10 commenti:

  1. Bellissima bellissima!!! Adoro quelle striature di colore! Se solo facesse caldo, o almeno ci fosse una parvenza di estate anche qui a Milano...lo farei di corsa! Pensa che oggi ho pranzato...con un brodino!

    RispondiElimina
  2. @lafede: ...ma dài!! Davvero? Qui piove un po' sì un po' no, ma l'aria è afosa, quasi irrespirabile...mi sa mi sa che invidio il tuo brodino... :)

    RispondiElimina
  3. quì reclamano una cheesecake da un bel pò...possibile che da quando ho il blog non faccio mai una ricetta più di una o due volta?!?! :S
    per quanto riguarda milano..mia sorella è scesa con gli stivali e la maglia intima... quì è andata al mare.. c'è una grossa differenza :S

    RispondiElimina
  4. sento il profumo di fragole fino a qui =) buon pomeriggio

    RispondiElimina
  5. Oddio cosa vedono i miei occhi....questo cheesecake è meravigliosoooo! Bellissima la variegatura e il topping fragoloso mi fa impazzire!

    RispondiElimina
  6. Ciao cara come stai?E' un'oò che non passo,ho avuti problemi con mio padre! Tu come stai?Anc he dalle mie parti(liguria)sembra novembre!!Come al solito coplimenti per la tua ricetta!
    Ciao buona serata e a presto spero!

    RispondiElimina
  7. @eres: capita anche a me, con le ricette! Troppa curiosità di sperimentarne altre...però la cheesecake merita senz'altro il bis!! ;D

    @Ale: :)))

    @Claudia: Grazie!!

    @atri: Ciao, Antonietta! Mi dispiace tanto, per tuo padre...spero che ora sia tutto ok e che tu sia più serena :) Buona giornata, a presto!

    @Memole: grazie, Memole! :*

    RispondiElimina
  8. Cosa non dev'essere!!! E' da troppo tempo che non ne faccio una! UN abbraccio

    RispondiElimina
  9. @marifra79: ...allora questo è il momento giusto! ;)

    RispondiElimina

Impronte sulla sabbia
Grazie per le impronte che lascerete: commenti, suggerimenti, critiche, semplici saluti...saranno tutti graditi!