"…in una giornata d’inverno, rientrando a casa, mia madre, vedendomi infreddolito, mi propose di prendere, contrariamente alla mia abitudine, un po’ di tè. Rifiutai dapprima, e poi, non so perché, mutai d’avviso. Ella mandò a prendere uno di quei biscotti pienotti e corti chiamati Petites Madeleines, che paiono aver avuto come stampo la valva scanalata d’una conchiglia di San Giacomo. Ed ecco macchinalmente oppresso dalla giornata grigia e dalla previsione d’un triste domani, portai alle labbra un cucchiaino di tè, in cui avevo inzuppato un pezzetto di Madeleine. Ma, nel momento stesso che quel sorso misto a briciole di biscotto toccò il mio palato, trasalii, attento a quanto avveniva in me di straordinario. Un piacere delizioso m’aveva invaso, isolato, senza nozione della sua causa. M’aveva subito rese indifferenti le vicissitudini della vita, le sue calamità, la sua brevità illusoria, nel modo stesso in cui agisce l’amore, colmandomi d’un’essenza preziosa…non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale..."

(Marcel Proust, "Alla ricerca del tempo perduto")


_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

lunedì 11 luglio 2011

Gratin di verdure estive

Voglia di verdure! Le adoro, mi piacciono tutte e in tutti i modi: alla griglia, bollite, fritte, stufate, in pastella...le verdure estive sono un tripudio di sapori e colori freschi e golosi. Ieri cercavo un contorno semplice, ma diverso dal solito e sfogliando un vecchio giornale ho trovato questo gratin profumatissimo, un ottimo modo per utilizzare e mangiare insieme un bel po' di verdure. Ovviamente, com'è mio solito, ho stravolto praticamente la ricetta, perché avevo proporzioni diverse tra melanzane, zucchine e peperoni...Quindi in effetti credo che avendo l'idea come base, si possano tranquillamente variare ortaggi e dosi, come fantasia e frigo vi suggeriscono.

Il sapore fresco e aromatico del basilico, unito al profumo dell'aglio a filetti danno a questo gratin un tocco speciale.



GRATIN DI VERDURE
liberamente ispirato da "Cucina Moderna -Serie Oro- del 2007




Ingredienti per 4 persone

1/2 kg di melanzane lunghe
2 peperoni grandi (circa 400 gr)
1 zucchina grande
 2 pomodori perini
2 spicchi d'aglio
1 bel mazzetto di basilico
3 cucchiai di pangrattato
olio extravergine di oliva
sale e pepe


Preparazione
Spuntate le melanzane, affettatele nel senso della lunghezza e grigliatele sulla piastra.
Fate lo stesso con i peperoni e la zucchina (i peperoni tagliateli a falde grandi).
Tagliate gli agli a fettine sottili.
Ungete di olio il fondo di una pirofila, sistematevi un primo strato di peperoni e cospargeteli con basilico tritato, qualche fettina di aglio, sale, pepe e un filo d'olio.
Procedete con uno strato di melanzane, zucchine e pomodori, alternandoli con olio e aromi. Continuate a strati fino ad esaurire gli ingredienti.
Coprite con un foglio di alluminio e infornate a 180° per circa 25-30 minuti.
Eliminate l'alluminio, spolverizzate le verdure con il pangrattato mescolato con ancora un po' di basilico e gratinatele sotto il grill per pochi minuti.



9 commenti:

  1. Le verdure sono una cosa ottima con questo caldo mi piace molto la tua ricetta !e seguo sempre il tuo blog perche' e' molto bello. ciao

    RispondiElimina
  2. Che buono il gratin di verdure...sopratutto se le verdure sono di stagione fresche...peccato solo ke serva accendere il forno per farlo...è davvero troppo caldo in questi giorni! Ma non appena le temperature scenderanno stai sicura che lo preparo...un ottimo contorno estivo! ;-)

    RispondiElimina
  3. Anche io adoro le verdure,non mancano mai nella mia tavola.Ottimo contorno da copiare!
    Ciao Francesca

    RispondiElimina
  4. Anche a me la verdure piacciono fatte in tutti i modi... al gratin sono il massimo! Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. che bello il tuo blog !! Non lo conoscevo, mi aggiungo volentierissimo ai tuoi followers !

    A presto
    Mascia

    RispondiElimina
  6. Il profumo irresistibile di questo gratin è arrivato fino al mio naso... perché, mia cara Gabri, devi sapere che io le verdure le adoro fin da quando ero alta pressappoco quanto Brunetta! :-D

    RispondiElimina
  7. @Ombretta: ...con questo caldo direi che sono davvero indispensabili!! :D Grazie, Ombretta, sei gentilissima!!

    @Claudia: io ormai cucino col ventilatore acceso...però questo gratin è delizioso, ne è valsa la pena! :)

    @Torte&Decorazioni: :D

    @marifra79: Un abbraccio anche a te!

    @Mascia: grazie mille, Mascia, sei la benvenuta! :)))

    @Lucia: ...io praticamente sono come Brunetta da sempre...ahahah baciiiii

    RispondiElimina
  8. Ma che bella preparazione!!Anche io mangio un sacco di verdure..ciao gabry,se ti va mi voti al contest di Tina??

    RispondiElimina
  9. @Pippi: Pippi, scusami, non avevo letto questo messaggio!! E qual è il contest di Tina?? Se mi lasc il link corro a votarti!

    RispondiElimina

Impronte sulla sabbia
Grazie per le impronte che lascerete: commenti, suggerimenti, critiche, semplici saluti...saranno tutti graditi!