"…in una giornata d’inverno, rientrando a casa, mia madre, vedendomi infreddolito, mi propose di prendere, contrariamente alla mia abitudine, un po’ di tè. Rifiutai dapprima, e poi, non so perché, mutai d’avviso. Ella mandò a prendere uno di quei biscotti pienotti e corti chiamati Petites Madeleines, che paiono aver avuto come stampo la valva scanalata d’una conchiglia di San Giacomo. Ed ecco macchinalmente oppresso dalla giornata grigia e dalla previsione d’un triste domani, portai alle labbra un cucchiaino di tè, in cui avevo inzuppato un pezzetto di Madeleine. Ma, nel momento stesso che quel sorso misto a briciole di biscotto toccò il mio palato, trasalii, attento a quanto avveniva in me di straordinario. Un piacere delizioso m’aveva invaso, isolato, senza nozione della sua causa. M’aveva subito rese indifferenti le vicissitudini della vita, le sue calamità, la sua brevità illusoria, nel modo stesso in cui agisce l’amore, colmandomi d’un’essenza preziosa…non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale..."

(Marcel Proust, "Alla ricerca del tempo perduto")


_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

mercoledì 27 giugno 2012

Torta trenino


Questa è la torta preparata per il primo anno di un nipotino, figlio di mia cugina.
E' un pan di spagna bagnato al cointreau, con crema al latte e copertura in pdz.

Sono sempre un po' restia, a mettere le foto delle torte decorate sul blog, così, senza una ricetta, perché mi sembra quasi un'esposizione vanesia , per sentirmi dire "brava!"...poi però penso che magari a qualcuno certe foto possono servire da spunto e allora la faccio finita con le mie folli elucubrazioni e le pubblico :)
...abbiate pazienza, non ho mai detto di essere una foodblogger normale ^.^

Un grazie grande grande a mia cugina Paola e alla nipotona irlandese, che mi hanno aiutato a mettere a soqquadro la cucina :D


11 commenti:

  1. E' bellissima!! Chissà quanto lavoro e.. pazienza! Ma il risultato è davvero valso la pena...:)
    Gabri tra l'altro mi sono dimenticata di dirti che un po' di tempo fa ho fatto la tua torta al succo di frutta, quella farcita con la cremina di succo, ed era talmente buona che in casa adesso me la chiedono di continuo, esiste solo più quella torta! Non so se maledirti o ringraziarti, per ora opto per la seconda ipotesi!:)
    E' davvero un'ottima ricetta! Ciao;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...grazie!! Sono contentissima che la torta al succo di frutta ti sia piaciuta, la adoro anch'io!!...spero non mi maledirai mai :)))) Un bacio!

      Elimina
  2. Secondo me non è assolutamente una questione di vanità. Il tuo impegno serve oltre che per far vedere il tuo splendido lavoro, anche per dare delle idee a chi legge su come decorare. ti è venuta benissimo questa ed è proprio simpatica :-) un bacio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, è per quello che poi alla fine capitolo e pubblico le foto ;D Ma quanto sono complicata...Buona giornata!!

      Elimina
  3. Credo che non necessariamente bisogna mettere le ricette...comunque quella torta è davvero spettacolare. Ciao.

    RispondiElimina
  4. Foodblogger ok...ma normale, tu?suvvia..ihih!La torta é adorabileeeeee!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....normale?? What's "normale"? Non conosco quest'aggettivo :D :D

      Elimina
  5. ma no, guarda, hai proprio ragione: servono sempre spunti carini da copiare e reinterpretare per questo tipo di torte. E direi che questa è venuta bene: è allegra e piena di particolari!

    RispondiElimina
  6. Ma che grazioso questo trenino! :) Davvero fatto bene e con cura! Stra-brava! :) Una felice domenica sera!

    RispondiElimina
  7. Ma è bellissima!!! Complimenti!!!

    RispondiElimina

Impronte sulla sabbia
Grazie per le impronte che lascerete: commenti, suggerimenti, critiche, semplici saluti...saranno tutti graditi!